La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia intende agevolare l’accesso delle famiglie ai servizi per la prima infanzia (minori di età fra i 3 e i 36 mesi), per permettere una migliore conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.

Per tale fine è previsto un contributo che, portato in riduzione nella fattura emessa dalla Struttura, comporta che la famiglia paghi la differenza fra la tariffa del servizio e il contributo assegnato.

Il Regolamento è stato aggiornato con Decreto n. 36 del 4 marzo 2019, esecutivo a seguito di pubblicazione sul BUR e in vigore dal 14 marzo 2019. 

Sarà possibile ricevere benefici finanziati con le risorse del POR FSE 2014-2020 (P.S. 23/18, Azione 9.3.3, CUP C91E19000060006, SA 1944913001): leggi l’avviso pubblico 

Per informazioni approfondite vai alla pagina dedicata.

Le domande per ottenere il contributo devono essere presentate:

  • da chi chiede l’abbattimento per la frequenza a nidi comunali
    presso il Comune che gestisce la Struttura
     
  • da chi chiede l’abbattimento per la frequenza a nidi privati
    presso gli uffici del Sistema Sociale Locale dell'UTI del Friuli Centrale con accesso senza necessità di appuntamento.

E’ anche possibile:

  • spedire la documentazione con una raccomandata A/R della posta tradizionale
  • inviare i file in formato non modificabile (per esempio pdf) con un messaggio da una casella pec all’indirizzo This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Per fare domanda servono:

Attualmente si può presentare la domanda di abbattimento delle rette per l’anno educativo 2019/20.
Scarica il modulo di domanda (utenti nidi comunali e utenti nidi privati).

E' consultabile l’informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del D.lgs. 196/2003 e succ. modd. e intt. e del Regolamento UE 679/2016.

Informazioni specifiche: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.